«

»

fev
14

Gli angeli di Dio

Gli Angeli – creature fatte soltanto di spirito – sono esseri misteriosi. Nella Sacra Scrittura appaiono come uomini dal viso soave e dolce, ma anche come esseri “terribili”, che incutono timore, perché sono la manifestazione della potenza e della santità di Dio, esse ci aiutano ad adorare degnamente: <<A te voglio cantare davanti ai tuoi angeli, mi prostrerò verso il tuo tempio santo>>(Sl 137,1).

Nel Vangelo di Giovanni (1,51): gli Angeli sono al servizio del Figlio dell’uomo. <<Vedrete i cieli aperti e gli angeli di Dio salire e scendere sul Figlio dell’uomo>> dirà Gesù, facendo allusione sia alla visione di Daniele (7,13-14) sia alla visione di Giacobbe (Gn 28,10-14), che nel sonno vede gli Angeli salire e scendere sul luogo dove è coricato e che dà il senso della presenza di Dio in tutti i luoghi della terra. Gli Angeli di Dio sono dunque al servizio del Figlio dell’uomo, cioè di Gesù; la nostra adorazione non è rivolta agli Angeli, ma a Dio e al Figlio di Dio. Gli Angeli sono servitori di Dio che egli, nella sua immensa bontà, mette al nostro servizio e che ci aiutano ad avere un senso più profondo della sua santità e maestà e contemporaneamente un senso di grande fiducia, perché questi esseri terribili sono al nostro servizio, sono nostri amici.

Domandiamo al Signore che ci faccia comprendere davvero la sua santità e maestà infinite, perché ci prostriamo con sempre maggiore reverenza alla sua presenza, davanti ai suoi Angeli. Il compito di Michele, per esempio, il grande oppositore di satana, è quello di aiutarci a vivere bene la nostra vita spirituale e anche la nostra dimensione corporale. Il nome Michele significa: “Chi è come Dio?”. Qualcuno ha chiamato questo Angelo “il primo umile della storia”.

Andare e venire da Dio e da noi: questo è il loro compito e la loro identità: angeli come messaggeri tra Dio e l’umanità: salire e scendere, dalla terra al cielo, nella gioia, nella vivacità, nella potenza dell’amore che arde; ad esprimere l’amore e la Gloria di Dio. Così preghiamo nel prefazio degli angeli: <<negli spiriti beati tu ci riveli quanto sei grande e amabile al di sopra di ogni creatura>>.

………….

Link permanente para este artigo: https://blog.cancaonova.com/padregeraldinho/2011/02/14/gli-angeli-di-dio/

1 comentário

  1. Theresa Kellenberger disse:

    Caro don Geraldinho, ho pregato per Te domenica 8 dicembre. AUGURI buon compleanno
    10 dicembre. un abbraccio Theresa Lugano. Grazie Signore Gesù

Deixe uma resposta para Theresa Kellenberger Cancelar resposta

Seu e-mail não será publicado.

Você pode usar estas tags e atributos HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>